Title
Vai ai contenuti

PERCHE' QUESTO SITO

.
Se avessi saputo cos'era la malasanità veterinaria, Lea non avrebbe sofferto per una malattia indimostrata. Spesso chi ha subito un episodio di malasanità veterinaria cerca di dimenticarlo per la sofferenza che ha provato. Certo lo capisco, anche per me è stato molto duro continuare a ricordare quello che è successo a Lea e rivivere suo dramma, però l'ho fatto affinché la sua sofferenza non sia passata inutilmente, anche se questo mi è costato tantissimo.
  Diverse persone hanno scritto che non immaginavano che potessero succedere cose del genere e che sarebbero state molte più attente in futuro nei rapporti con i veterinari ed altre hanno trovato la forza di non lasciar perdere quanto accaduto a loro.  Vorrei aiutare gli altri a non cadere nella stessa trappola tesa dall'incompetenza e dalla furbizia di quei  veterinari (non molti per fortuna) che trattano i nostri familiari a quattro zampe come oggetti di peluche per far soldi perché sanno che la mancanza di una normativa adeguata permette spesso di farla franca.  Roberto Marchi - Praticello di Gattatico - giugno 2013
NOTA INFORMATIVA - questo sito viene attualmente gestito dal Comitato Europeo Difesa Animali onlus.

UNA GIORNATA IMPORTANTE


Per il 2020 Lazzara è (purtroppo) testimonial della giornata per ricordare le vittime della malasanità veterinaria.
 La sua storia è emblematica di quanto sia pericolosa la malasanità veterinaria se non è conosciuta e di come la mancanza di norme sulla tracciabilità dell'operato dei veterinari colpisca duramente.
 Valeria ha voluto che la fine di Lazzara, nella foto, non sia stata inutile, ma che deve diventare un segnale chiaro e forte verso i vertici veterinari affinché siano applicate anche ai nostri familiari con ali, zampe e pinne le garanzie esistenti ora solo per quelli umani. Leggete qui la sua storia.

Anche quest'anno ricordiamo ai veterinari che la malasanità veterinaria è un problema importante e che vogliamo provvedimenti per difendere la salute dei nostri amici! Facciamogli sentire che siamo in tanti, scrivendo e firmando!

CLICCA QUI O SULLA FOTO per leggere la storia di Lazzara
A



VISITA LA PAGINA FACEBOOK DI LEA!
CLICCA SULL'IMMAGINE,
DIVENTA AMICO DI LEA!



la prima associazione per la malasanità veterinaria

sito www.arca2000.it - pagina Facebook

LA STORIA DI LEA

la malasanità veterinaria ha colpito me e Lea, ma può colpire anche voi. Il racconto e i documenti probatori.

MAI PIU' COME....

Avete subito e documentato  un caso di malasanità? Raccontate le vostre storie.

DICONO I VETERINARI

malasanità e il caso di Lea visti dai veterinari

SULLA STAMPA

cosa hanno detto i mezzi di comunicazione sulla vicenda di Lea

Torna ai contenuti